Rear Range Lighthouse w_couple_F

 

Dagli States al vecchio continente, consigli per viaggiare slow

di Antonella Gemma Tereo

 

Massachusetts: il country style della terra dei fari e dei boschi

 

Gli States sono un sogno per tutte le coppie. Ma la scoperta di un angolo come il Massachusetts non è cosa per tutti. Solo chi cerca il calore dei villaggi di pescatori o la quiete delle foreste può assaporare il meglio inoltrandosi fra tappe meno battute. Qui sono infiniti gli itinerari che possono lasciar spazio ad anime libere ed informali. A Boston – dove si giunge dall’Europa con voli internazionali – a dispetto dei grattacieli, ci sono molti angoli con gallerie, botteghe dal gusto shabby & chic, preludio di un viaggio easy dove bastano brunch veloci, festival, porticcioli per tenersi lontano dai tour organizzati. La città di Harvard non è che l’inizio: si parte per i dintorni, di contea in contea. Un suggerimento è seguire ad esempio la costa, a Sud fino alla penisola di Cape Cod, raggiungendo in due ore una terra di fari e pescatori. Dal grande porto della capitale, poi, si può andare anche verso le isole che popolano l’immensa baia con piccole imbarcazioni. Su Martha’s Vineyard basta una bicicletta per dirigersi poi verso piccoli nuclei, abitati soprattutto da pescatori, come Menemsha. Altro patrimonio di una tradizione marittima locale è il Rear Range Lights (www.lighthousepreservation.org), ad una sola ora in auto da Boston: l’unico faro in U.S.A. in cui si trova – su prenotazione – un tavola apparecchiata per due con vista oceano. E le esperienze stagionali non mancano con “l’estate indiana” che persiste fino ad ottobre inoltrato, ideale per l’entroterra e le sue foreste. Un’atmosfera d’altri tempi: tempo libero all’aria aperta, relax in spiaggia e feste locali, fra gustosi sandwiches e rifugi country style ad ogni miglia. Tra questi The Porches Inn (www.porches.com) fra i boschi dell’interno, fra locande della costa a Cape Cod (www.alittleinnonpleasantbay.com) o nei cottage in affitto a Menemsha (www.menemshainn.com). Il viaggio in Massachusetts comincia su www.massvacation.it .

 

 Rifugi intimi e caratteristici nei boschi della contea
Ph The Porches Inn

Calcidica: tre penisole nella Grecia selvaggia
Tra gli artigli della Grecia c’è un viaggio da sogno per coppie che sanno vivere “wild”. In Calcidia, una regione ancora poco nota ma dalla bellezza naturale. Tre penisole – “artigli”, appunto – Cassandra, Sithonìa e Agion Oros (o Monte Athos), che si protraggono verso l’Egeo tra strade in assoluta libertà, insenature spettacolari, alture improvvise e panorami mozzafiato. Lo spirito del viaggio non segue tappe precise nella parte della Grecia forse più sconosciuta. S’incontra su Agion Oros la quiete dei monasteri (off limits alle donne, ma di una bellezza incantevole), il mare più azzurro; coste paradisiache dalla sabbia finissima a Sithonìa, vivacità a Kassandra. E ci sono anche i golfi, ricchi di piccole isole sperdute e selvagge per chi cerca quello che in pochi scovano sulle mappe. Basta una giornata o un’escursione giornaliera, con una vela o una barca a noleggio. I colori si susseguono di tappa in tappa fra paesini balneari o piccoli centri dove l’accoglienza di graziose strutture è a portata di portafoglio. Ma l’assoluta semplicità accompagna il buon gusto: negli arredi e nei dettagli si ritrova la manifattura locale e la bontà di prodotti nella squisita gastronomia. Raggiungere la grande penisola calcidica poi è semplice: dall’Italia si arriva con voli anche low cost su Salonicco, ovvero a non oltre un’oretta, con servizio rent a car, dalla Calcidia. Hotel dal gusto country? A Olimpiada, il romantico Liotopi (hotel-liotopi.gr) ma anche l’Ekies Hotel (ekies.gr) o, per i mondani, l’Eagles Palace Hotel (eaglespalace.gr) su Agion Oros legato alla memoria a Maria Callas (altre info su halkidiki-hotels.gr). I veri punti di riferimento sono tutti in natura, sul posto, basta saperli scoprire rigorosamente in due. Info su visit-halkidiki.gr.

Grecia - Regione Calcidica - Penisola di Sithonia - Vourvourou - Amaca sul mare dell' Ekies Hotel

Grecia – Regione Calcidica – Penisola di Sithonia – Vourvourou – Amaca sul mare dell’ Ekies Hotel

 

Tour operator, no grazie

Con questo spirito vogliamo aggiungere 4 strumenti al vostro viaggio on the road.

Evaneos.it, sito per trovare gli operatori locali ed organizzare direttamente in modo autonomo escursioni, transfer, esperienze uniche durante il proprio viaggio, ovunque nel mondo.

Homeway.it, rustici e casolari in Italia ed in Europa da prendere in affitto in qualsiasi momento dell’anno durante gli spostamenti o per soste improvvise nei vostri itinerari.

GoEuro.it, appena lanciato in Italia. Fondamentale per costruire in un click tutti i transfer possibili via terra e non solo nel modo più veloce, più comodo o più economico.

ListaNozzeOnline.com, un sito indipendente per condividere con tutti (anche i social) la propria lista nozze. Autogestito dagli sposi, può essere la risposta per fare di una lista nozze un itinerario di viaggio step by step.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.miasposa.it/magazine-matrimonio/amore-nozze/vacanze-slow/
Twitter
Pinterest