Reply

Gabrielle Chanel non se ne separava mai: sui bracciali, le spille, gli anelli. Indossava sempre un filo delle sue bianche perle, di giorno e di sera. Le amava in tutti i modi. Sautoir, choker, girocollo. Giapponesi, australiane o tahitiane, le perle erano il suo portafortuna, la sua arma di seduzione, il gioiello indispensabile per essere elegante.

Il gioiello dal fascino intramontabile torna protagonista delle decorazioni, dai corpetti degli abiti canditi alle scarpe tono su tono.

Perle a filo, miste a cristalli Swarovski per lambire le spalle delicatamente nelle Monique Lhuiller. Su fasce di lana, in casa Chanel, le perle ornano il capo. Con ruches e fiori, rendono speciale la wedding cake.

 

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.miasposa.it/magazine-matrimonio/tendenze-nozze/seduzione-senza-tempo/
Twitter
Pinterest
Reply