Sbarazzina e colorata, un po’ smorfiosa e felice di avere gli occhi degli invitati puntati addosso. Di una naturale ed innata eleganza, la flower girl vestita di bianco, nella versione classica, anticipa l’ingresso in chiesa della sposa.

Tinte vivaci sono l’ideale per la bella stagione, stampe floreali color pastello su toni neutri possono andar bene per qualsiasi periodo dell’anno, renderanno il tutto più romantico. E se fuori c’è un po’ di freddo, una minipelliccia sarà il giusto capospalla. Se a sposarsi è la mamma, la damigella può indossare un abito che richiami quello della sposa.

Al paggetto è affidato il compito più importante: portare le fedi. Il suo completo è molto elegante, sembra rubato dall’armadio di papà. Uno stile curato in ogni dettaglio che non trascura però le sue esigenze: un look comodo e confortevole, a misura di bambino.

Attenzione sposi: i più piccoli potrebbero rubarvi la scena.

tratto da Mia Sposa Magazine, attualmente in edicola

blog-matrimonio_moda-nozze_flower-girl_01
blog-matrimonio_moda-nozze_flower-girl_02
blog-matrimonio_moda-nozze_Paggetto_01
blog-matrimonio_moda-nozze_Paggetto_02
CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.miasposa.it/magazine-matrimonio/tendenze-nozze/flower-girl-paggetto/
Twitter
Pinterest