In passerella la bellezza è sincera e disinvolta, più spontanea che mai. Un colpo di spazzola e via. I lisci non sono troppo lisci, i ricci perdono ogni tipo di definizione. La mano è libera di ravviare i capelli, lasciando un disordine che non guasta perché aggiunge naturalezza.

Legati in una coda o raccolti in una treccia ampia, bassa sulla nuca. La fila giusto al centro, nulla di troppo impegnativo. Anche quando i capelli sono sistemati nella più classica delle acconciature, lo chignon, per  realizzarlo occorrono poche e facili mosse. A fare tendenza è la semplicità.

Ecco qualche spunto direttamente dalle passerelle, nazionali ed internazionali.

Tratto da Mia Sposa Magazine, attualmente in edicola

blog-matrimonio_acconciature-sposa-catwalk_01
blog-matrimonio_acconciature-sposa-catwalk_02
blog-matrimonio_acconciature-sposa-catwalk_03
blog-matrimonio_acconciature-sposa-catwalk_04
CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.miasposa.it/magazine-matrimonio/make-up-nozze/acconciature-sposa-catwalk/
Twitter
Pinterest