È in fermento il Salone del Mobile 2016. Una Milano, capitale della moda e anticipatrice di tendenze, che ospita anche gli spazi di Antonio Marras, NonostanteMarras e Circolo Marras che aprono le porte al pubblico presentando “Accumuli percorsi. Labirinti e fili”. Venti chilometri di filo e spago che si intrecciano con filati di canapa e creano un nido primitivo, familiare, poetico. A sorreggerli, le terrecotte di Impruneta, totem di diversa altezza e bellezza. Un progetto ricercato che celebra ed esalta la bellezza senza tempo della cultura italiana, particolarmente radica in  Sardegna, città natale dello stilista.

Dopo due anni di successi e collaborazioni con Segno italiano, di cui Eligo è il nuovo volto, Antonio Marras e gli autori di Eligo presentano: “Labirinti e fili”. Lo scorso anno la fortunata collaborazione tra lo stilista e il team di Segno Italiano era stata nominata la miglior installazione del Fuori Salone 2015 dal “Milano Design Award”, vincendo il primo premio. Eligo nasce per divulgare la cultura artigianale italiana e per declinarla in progetti di interior design. “Labirinti e fili” è un progetto volto a celebrare la bellezza senza tempo della cultura italiana. Perfetto scenario per la Capsule Collection di bottiglie in terracotta in edizione limitata, dipinte a mano da Antonio Marras nei toni del bianco, del nero e del bordeaux. A sorreggere i fili, “Le Terrecotte di Impruneta” venti Totem di diverse altezze. La collezione di bottiglie interpretate da Marras e i vasi della collezione “Le Terrecotte d’Impruneta” saranno in vendita in anteprima presso il Circolo Marras durante la settimana del Salone, successivamente su www.eligo.it e nelle migliori boutique internazionali.

NonostanteMarras invece è lo spazio che si assume il delicato compito di ‘ospitare’, secondo i codici della cultura mediterranea, ancestrale e complessa. NonostanteMarras è anche caffetteria, wine bar (da martedì a domenica, h.10-19). e ristorante (dalle 20.30, su prenotazione): ci si affida ai prodotti enogastronomici sardi che Imprentas ricerca, interpretati dalla passione di Roberto Serra, chef che sa rinnovare una tradizione culinaria pura e millenaria. Terzo ed ultimo, Accumuli, undici partner d’eccezione di nuova e antica generazione: ceramiche, wallpaper, profumi, manufatti, oggetti. Con una storia interessante e tutti, rigorosamente, Made in Italy.

Antonio Marras 02 Antonio Marras 03 Antonio Marras 04 Antonio Marras 05 Antonio Marras 06 Antonio Marras 07 Antonio Marras 08 Antonio Marras 09 Antonio Marras 10 Antonio Marras

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.miasposa.it/magazine-matrimonio/design/antonio-marras-salone-mobile/
Twitter
Pinterest