Un matrimonio gipsy prima che romantico. Un abito bianco prima dell’abito da sposa. Un look da cui si sviluppa un outifit che si reinterpreta a seconda dell’occasione. Una collezione versatile che non perde di vista la mission: “Love for Dress, Derr for Life”.

Anita Radovanovic, deisgner internazionale, lancia Mes Demoiselles Paris, la prima Bridal Collection, il debutto nel mondo della moda sposa. 14 modelli che conservano il sapore autentico della maison. La leggerezza delle texture, la ricercatezza dei dettagli, la purezza delle forme: tra boho-chic e romanticismo, gli abiti di Mes Demoiselles sono un inno all’eleganza e alla semplicità.

Con una sola parola chiave: less is more! Una collezione che amplifica lo stile timeless di Mes Demoiselles e lo traduce in un mood wedding concretizzando una white tendence sempre presente nella linea di Pret à Porter: ogni outfit diventa così il risultato di una ricerca speciale, nel design come nella selezione dei tessuti.

“Abbiamo sempre creato abiti bianchi e molte donne hanno scelto uno di questi per sposarsi: da qui ha preso vita la decisione di creare una capsule wedding per accompagnare le spose nel loro giorno più bello” ha spiegato Anita Radovanovic, la designer di Mes Demoiselles Paris.

Nuovi volume che si uniscono a linee più leggere e sofisticate, con il plus di ricami e di particolari raffinati per conferire maggiore eleganza: gli abiti della wedding capsule collection nascono dalla main line e, in pieno accordo con la filosofia gipsy che li caratterizza, diventano perfetti anche per avere una seconda chance ed essere indossati anche dopo il matrimonio. Perchè il credo della stililista è, da sempre, love for dress, dress for life!. La bridal collection 2016 è in vendita in tutte le boutique monomarca, in selezionati punti vendita e online sul sito ufficiale della maison.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.miasposa.it/magazine-matrimonio/abiti-sposa/radovanovic-mes-demoiselles/
Twitter
Pinterest