La principessa torna a regnare nei sogni e nei desideri delle spose che, seppur contemporanee, smorzano l’occhio alla tradizione e alla regalità per la scelta dell’abito bianco. Inspirate, forse, dal royal wedding dell’anno – quello tra il Principe Henry e Megan Markle – le future brides sono a caccia dell’abito principesco immaginato sin da bambina, come quelli dell’Atelier Amelia Casablanca avvistati sulle passerelle milanesi.

Amelia Casablanca 2019

Amelia Casablanca 2019

Una magia lunga cinquant’anni quella dell’Atelier Amelia Casablanca che, nel tempo, ha arricchito la moda sposa di unicità e ricercatezza, raffinatezza, cultura ma soprattutto di tradizione. Le principesse siciliane vestono abiti interamente decorati e cuciti a mano: i ricami, preziosissimi e bellissimi, sono la traduzione del perfetto equilibrio tra sogno e realtà, artigianato e tecnologia, materie prime di qualità che incontrano la sapienza della manifattura made in Italy, sono il frutto di un’idea che trae origine dalle evocazioni tipiche delle fiabe e si sviluppano da un mondo interiore dove il sogno si esprime con la luce e con tutte le sue delicate o intense sfumature.

Amelia Casablanca 2019

Amelia Casablanca 2019

Amelia Casablanca 2019

Amelia Casablanca 2019

Amelia Casablanca 2019

Amelia Casablanca 2019

Amelia Casablanca è l’incarnazione della cultura italiana in grado di far prendere vita ai desideri, di abbinarli ai pizzi, alle sete, ai ricami, di dare quel tocco in più all’abito bianco. Le costruzioni sartoriali sembrano quasi prendere vita grazie alla perfezione delle linee, all’intelligenza con cui vengono usati i materiali che sottolineano, alle geometrie volumetriche – caratteristica imprescindibile delle creazioni della maison.

Amelia Casablanca 2019

Amelia Casablanca 2019

Amelia Casablanca 2019

Amelia Casablanca 2019

Amelia Casablanca 2019

Amelia Casablanca 2019

Amelia Casablanca 2019

Amelia Casablanca 2019

Amelia Casablanca 2019

Amelia Casablanca 2019

Una raccolta ove il lusso impera sui dettagli, la ricercatezza ritorna nei particolari minuziosi e nelle decorazioni floreali che accarezzano la silhoutte, nei drappeggi, nei bustier ultramoderni – stringati e steccati – quasi trasparenti, nelle gonne ampie dai volumi immensi, negli strati di tulle vaporosi e leggerissimi, nelle code di sirena in tulle, taffettà seta e ancora pizzo. Anche per il 2019, la Maison siciliana si è lasciata ispirare da una sposa principessa, classica ma contemporanea al tempo stesso. Una collezione che punta sulle qualità delle sete pure e dei pizzi originali con accostamenti inusuali tra forme e materiali. E poi ancora fiori, ricami, cristalli, jais, piume, fiocchi, che si intrecciano e percorrono tutte le ampiezza delle fruscianti gonne, ora importanti, ora discrete, ma che lasciano spazio alla preziosità dei seducenti corpetti.

Amelia Casablanca 2019

Amelia Casablanca 2019

Amelia Casablanca 2019

Amelia Casablanca 2019

 

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.miasposa.it/magazine-matrimonio/abiti-sposa/leterna-principessa/
Twitter
Pinterest