Si impongono sempre più nel panorama del bridal style italiano i dettami di Gino Signore che presenterà dal 21 al 23 maggio,  durante la wedding week milanese, le nuove collezioni 2017 Signore Excellence, Victoria F, Enzo Miccio Bridal Collection e Valeria Marini Seduction. A fare da cornice, lo splendido Palazzo Clerici.

L’azienda, leader di settore nella produzione artigianale di abiti da sposa, vanta numeri da record: più di quaranta anni di attività nel mondo del bridal, più di duemila metri quadrati di showroom tra gli atelier di Napoli, Aversa e Caserta, quattro collezioni e più di duecento modelli diversi di abiti da sposa realizzati ogni anno. La Maison, che ha inaugurato ad aprile una nuova sartoria e un nuovo ufficio stile,  è considerata un punto di rifermento nel settore ed oggi i suoi abiti sono nei più importanti showroom italiani, degli Stati Uniti e del Far East.

La Maison dal 2014 ha arricchito la sua proposta aggiungendo alle collezioni Signore Excellence e Victoria F, che hanno reso celebre e portato al successo la Maison, la collezione “Seduction” nata dalla partnership con Valeria Marini e a fine del 2015 ha completato la sua offerta con la Enzo Miccio Bridal Collection ideata dal più apprezzato wedding designer italiano. L’azienda, giunta al quarantennale, è ormai una delle realtà del settore più amate a livello internazionale. Per le future spose, infatti, affidarsi alla Maison Signore vuol dire, non solo indossare un abito unico, ma anche ricevere una consulenza stilistica completa, mirata a rendere il proprio matrimonio un evento indimenticabile. Nel corso della tre giorni sarà presentata anche la campagna “L’Amore cucito addosso” per avvicinare i giovani alla sartoria artigianale, lanciata dall’azienda in occasione dell’inaugurazione della nuova sartoria e del nuovo ufficio stile. L’amore per il Made in Italy, per l’artigianalità e l’altissima qualità dei tessuti e delle sarte premiere che lavorano nello staff della Maison, sono da quest’anno ancora di più i punti di forza sui quali si investe per vestire le spose italiane ed estere. Infatti tutti gli abiti della Maison sono interamente Made in Italy e realizzati rigorosamente a mano da sarte e ricamatrici esperte.

“Gli abiti che presentiamo quest’anno – dichiara Gino Signore- saranno con questa nuova collezione ancora di più ‘trasformabili’e potranno adattarsi sia al corpo di chi li indossa, che alla situazione; saranno smontabili attraverso delle zip e la creatività e la comodità diventeranno le parole chiave di questo progetto. L’atmosfera con cui presenteremo le collezioni Victoria F ed Signore Excellence sono incantate e fiabesche: abbiamo scelto  lo specchio d’acqua più famoso della letteratura, il Lago di Como, per realizzare i servizi fotografici  e raccontare una storia romantica, una storia d’amore che si conclude con il finale più bello di sempre: ‘Sì, lo voglio’. Una fiaba, un sogno, una storia d’amore unica, che si rinnova sempre”. “L’Oro di Napoli – continua il designer della Maison – è il nome della nuova esclusiva collezione 2017 di abiti da sposa disegnata da Enzo Miccio nella quale celebriamo Napoli ed il suo stile. Miccio  immagina di vestire una sposa sontuosa, una principessa contemporanea, romantica e senza tempo; in ogni abito c’è l’unicità della sartoria partenopea, quello’stile napoletano’, famoso in tutto il mondo. La linea Valeria Marini Seduction è  frutto del sodalizio tra Maison Signore e l’attrice e stilista Valeria Marini. Proporrà una collezione luminosa e originale caratterizzata da linee iperfemminili che accompagnano la silhouette, bustini stringati, trasparenze, scollature, drappeggi, effetti tattoo, ricami e ricercati pizzi francesi. Abiti, realizzati rigorosamente a mano in Italia da sarte e ricamatrici esperte, ispirati in parte all’intramontabile Old Hollywood style tanto caro a Valeria”.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.miasposa.it/magazine-matrimonio/abiti-sposa/atelier-signore-si-sposaitalia-2016/
Twitter
Pinterest